Aeroporti in Turchia: in quali città ci sono?

aeroportoLa rete stradale della Turchia non è riuscita a svilupparsi di pari passo con quella europea ed è per questo motivo che molto, anzi moltissimo, del trasporto domestico e internazionale è stato invece affidato ad un’imponente rete di aeroporti.

Ce n’è uno praticamente in ogni città di medie e grandi dimensioni e i trasporti sono davvero efficienti, con diversi aerei al giorno da Istanbul verso qualunque tipo di destinazione.

Vediamo insieme quali sono gli aeroporti della Turchia, quelli principali e quelli che invece servono solo per tratte domestiche.

Gli aeroporti internazionali

La Turchia vanta un buon numero di aeroporti internazionali, anche se molti non sono poi così ben collegati con l’Italia:

  • Istanbul Ataturk: è l’aeroporto principale della Turchia, con scali da e per praticamente tutte le destinazioni del mondo;
  • Istanbul Sabiha Gokcen: è il secondo aeroporto di Istanbul, servito principalmente da compagnie low-cost;
  • Ankara Eseboga;
  • Antakya Hatay;
  • Antalya: ottimo per chi deve andare in vacanza da quelle parti, nel sud della Turchia;
  • Bodrum: come Antalya, ottima destinazione per chi va in vacanza nell’Egeo;
  • Bursa;
  • Dalaman;
  • Erzurum;
  • Eskisehir;
  • Gaziantep;
  • Izmir Adnan Menderes;
  • Kayseri;
  • Kutahya;
  • Malatya;
  • Nevsehir;
  • Samsun;
  • Urfa;
  • Trabzon.

Nella grande maggioranza delle ipotesi, ovvero per tutte quelle di cui non abbiamo approfondito le caratteristiche, si tratta di aeroporti sì internazionali, ma che servono principalmente il traffico da e per la Germania, paese dove risiedono, come è noto, un gran numero di immigrati di origine turca.

E dall’Italia?

Dall’Italia ci toccherà purtroppo arrangiarci da uno dei due aeroporti di Istanbul, ovvero L’Ataturk e il Sabiha Gokcen. Non c’è alternativa per voli diretti da qualunque aeroporto d’Italia e, chi vuole raggiungere un’altra destinazione, potrà prenotare un volo locale, con Turkish Airlines o con compagnie più economiche, per raggiungere la destinazione finale.

Da dove volare per la Turchia?

Ci sono ormai tantissimi voli dai principali aeroporti italiani che vi portano, senza scalo, direttamente a Istanbul:

  • Milano Malpensa: servita sia da Alitalia che da THY;
  • Bergamo Orio al Serio: servito invece da Pegasus;
  • Bologna: servito sia da THY che da Pegasus;
  • Roma Fiumicino: servito da Alitalia, THY e Pegasus;
  • Napoli: servito da THY.

Da tutte queste città c’è almeno un volo al giorno destinazione Istanbul Ataturk o Sabiha Gokcen. Sta a voi scegliere (dato che le differenze di prezzo sono minime) quale sia l’aeroporto di arrivo e di partenza più vicino a casa vostra o comunque più comodo.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons