Come preparare i gozleme turchi

Il Gozleme è un delizioso pane turco ripieno. La pasta viene lavorata a mano su delle spianatoie in legno e i gozleme vengono riempiti con i più variegati ripieni. In genere si prediligono feta, carne macinata o verdure. A volte per il ripieno si utilizzano anche le patate.

Il pane viene cotto su delle piastre in metallo e in Turchia si trovano spesso chioschi con in vendita questo gustoso cibo da strada, un po’ come i chioschetti delle crêpes o delle piadine in Italia. Si tratta di un piatto unico comodissimo per un pranzo veloce. Non ha bisogno di lievitare e per questo l’impasto si prepara velocemente e comodamente anche se avete poco tempo.

Gozleme: la ricetta

Ingredienti

  • 2 etti di farina;
  • Acqua qb;
  • 2 cucchiai d’olio;
  • 1 pizzico di sale.

Preparazione

Mettete tutti gli ingredienti elencati per l’impasto in una scodella e impastate fino a quando l’impasto non risulterà liscio e compatto. Formate un panetto e lasciatelo riposare nella ciotola. Ricordate di proteggerlo con un panno da cucina pulito.

Dopo averlo lasciato riposare, dividete l’impasto in due e stendete le due pagnotte sulla spianatoia aiutandovi col mattarello e cercando di formare un cerchio. Adesso potete scegliere il ripieno che preferite. Se vi piace la carne, prendete della carne macinata e conditela a piacere, se amate le verdure potrete sbizzarrirvi nella scelta. Potete cuocere qualsiasi verdura vi piaccia e inserire il ripieno sul Gozleme ancora crudo.

Cercate di preparare prima il ripieno e fatelo raffreddare un po’ prima di posizionarlo sul gozleme, in modo da evitare che la pasta si buchi o si danneggi. Una volta posizionato il ripieno, chiudete l’impasto rialzando i bordi per tenere il ripieno all’interno.

Prendete una padella sufficientemente ampia da contenere il gozleme, ungetele il fondo e fatela riscaldare per bene. Per la cottura del gozleme è indicata anche la piastra che si usa per le piadine.

Fate cuocere la pietanza per qualche minuto da entrambi i lati, fate attenzione a non bruciarla e controllate che si cuociano anche le parti più spesse. Una volta cotto, tagliate il gozleme in due parti e servite gli spicchi caldi o tiepidi a seconda del vostro gusto.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons