Come preparare il kadayif turco: la ricetta completa

Il kadayif è un dessert molto famoso ed amato in Turchia, ha un sapore zuccherino e decisamente appetitoso. Oggi vi presenteremo la ricetta, sia con la pasta pronta che con quella fatta in casa.

Kadayif: la ricetta

Ingredienti

  • Mezzo kg di pasta Kataifi (una pasta in piccoli spaghettini che potete acquistare pronta o che dovrete preparare);
  • 1 etto di mandorle pulite;
  • 1 etto di nocciole;
  • 120 g di pistacchi;
  • 180 g di burro;
  • 1 l scarso di acqua;
  • 700 g di zucchero;
  • Il succo di un limone.

Preparazione

Sciogliete il burro a bagnomaria o in un pentolino facendo attenzione a non farlo soffriggere per non alterarne il sapore. Prendete la pasta e cospargetela con il burro e lavorate il tutto. Prendete nocciole e mandorle e tritatele, prendete una teglia con carta forno e cospargete con il trito.

Ricoprite tutto con la pasta e mettete nel forno preriscaldato a 200° circa. Fate cuocere per 30 minuti, facendo attenzione alla cottura. Ogni forno è diverso e il dolce potrebbe arrivare a cottura qualche minuto prima o dopo. Una volta cotto, lasciate riposare e raffreddare.

Preparate lo sciroppo con l’acqua, lo zucchero e un cucchiaio di succo di limone. Fate bollire e addensare molto lentamente. Lo zucchero deve sciogliersi completamente. Una volta preparato lo sciroppo, potrete versarlo ancora caldo sul kadayf.

Fate riposare il dolce sotto un foglio di carta alluminio per almeno un’ora prima di servirlo. Tagliate il kadayf in quadratini e cospargeteli con il trito di pistacchi.

Come preparare la pasta?

Se preferite preparare la pasta, ecco di cosa avrete bisogno ed il procedimento.

Ingredienti

  • 250 g di farina;
  • Olio;
  • Sale;
  • 1 bicchiere d’acqua.

Preparazione

Prendete la farina e aggiungete un pizzico di sale. Incorporate l’acqua molto lentamente e impastate il tutto con forza, poi lasciate riposare per circa 40 minuti. Dopo averlo lasciato riposare, dividete l’impasto in tante palline e stendete le porzioni su una spianatoia aiutandovi con un mattarello e facendo delle sfoglie molto sottili e regolari.

Fate tanti dischi di dimensioni uguali e sovrapponeteli facendo attenzione ad ungere tutti gli strati con l’olio. Arrotolate i dischi e tagliateli a striscioline regolari e sottili. Potete cuocere la pasta al forno o in padella friggendola con abbondante olio bollente. Ora la pasta katayf è pronta e potrete utilizzarla per preparare il vostro dolce turco.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons