Come preparare un buon caffè turco

cezveIl caffè turco è una delle bevande più popolari in tutta la Turchia e avrete modo di assaggiarne qualcuno anche nei balcani, dove il passaggio dei popoli turchi ha lasciato in eredità questo caffè, buono ma sicuramente diverso dal nostro espresso.

Anche la sua preparazione è diversa ed è per questo motivo che abbiamo deciso di preparare una guida passo passo per la preparazione del caffè turco a casa. Se vi siete portati via dal vostro viaggio in Turchia proprio un po’ di polvere di caffè, siete a cavallo.

Continuate a leggere.

Di cosa abbiamo bisogno per preparare il caffè turco

Per preparare il caffè turco non sono necessari strumenti complicati o ingredienti difficili da reperire. Avremo infatti bisogno di:

  • Caffè turco in polvere, si trova ormai anche in Italia, nei negozi etnici. In caso contrario potete comunque ordinarlo senza problemi su Internet;
  • Una cezve: si tratta di un piccolo pentolino, che assomiglia molto a quello che utilizziamo noi per preparare il latte caldo. La foto la trovate allegata all’articolo, si vende oggettistica molto simile anche in Italia;
  • Per chi lo gradisce, dello zucchero, o in zollette oppure semolato;
  • Acqua, possibilmente di bottiglia.

Una volta che avremo messo insieme gli ingredienti necessari per la preparazione, non dovremo fare altro che passare alla ricetta vera e propria.

La procedura per preparare il caffè turco

Per chi è abituato a fare il caffè con la moka, fare il caffè turco sembrerà parecchio strano. Dovremo cominciare con il mettere un cucchiaio di caffè raso per ogni tazzina che vorremo preparare. Copriamo il tutto con acqua a sufficienza per riempire tutte le tazzine di cui abbiamo bisogno. Lo zucchero, per chi volesse aggiungerlo, va inserito in questo momento e non dopo.

Accendiamo il fornello a fiamma medio-bassa. Facciamo letteralmente cuocere il caffè, fino a quando la schiuma non proverà a salire e sboccare. In quel momento dovremo spegnere completamente la fiamma e far aspettare il caffè, affinché tutta la polvere si depositi sul fondo.

Versiamo nelle tazzine, facendo entrare anche la polvere e aspettiamo qualche secondo per far fermare il tutto.

Beviamo sorseggiando e non tutto d’un fiato. Il rischio infatti è di ritrovarsi con la polvere di caffè in bocca!

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons