Come preparare un buon çay turco

turkish teaLa bevanda nazionale turca, almeno da qualche secolo a questa parte, è il çay, ovvero il té. Non viene però bevuto in grandi tazze, come ad esempio avviene in Inghilterra, ma servito in piccolissimi bicchieri a tulipano e spesso bevuto anche più di 20 volte al giorno. 

Per noi italiani, che con il tè abbiamo decisamente poca dimestichezza, è in genere o amore a prima vista, o odio che non scompare, neanche quando si rimane in Turchia per anni.

Oggi vi diciamo però come preparare un çay perfetto, di quelli a regola d’arte, quelli che preparano nelle migliori sale da tè di tutta Istanbul. Vediamo insieme come fare.

Di cosa abbiamo bisogno per preparare un buon tè?

Per preparare un buon tè sono necessari:

  • 1 cucchiaio da cucina di tè nero sfuso: lo potete portare via dalla Turchia, oppure comprarlo ormai in moltissimi negozi etnici in Italia;
  • 1 cucchiaino da té di earl grey, ovvero il tè aromatizzato al bergamotto. In Turchia lo trovate con il nome di Tomurcuk (si legge tomurgiuk) e viene venduto in piccole confezioni di latta;
  • Acqua di bottiglia, mai di rubinetto (il cloro ha un saporaccio, soprattutto quando fatto bollire insieme alle foglie di tè);
  • Zucchero.

Per la bollitura avremo bisogno, categoricamente, della çaydalik, ovvero al teiera a due piani che avrete sicuramente visto in Turchia. Trovarla in Italia è molto difficile, anche se su Amazon se ne trovano ormai diversi modelli.

I passi necessari per la preparazione di un buon tè turco

Cominciamo con il mettere nel ripiano di sotto della teiera acqua a sufficienza. Mettiamo sul fuoco a fiamma media e aspettiamo che l’acqua diventi bollente. Nel piano di sopra andranno inseriti un cucchiaio di tè per ogni commensale, un cucchiaino di tomurcuk, per chi lo gradisce, una zolletta di zucchero nel complesso.

Versiamo l’acqua ben bollente nel ripiano superiore e lasciamo ad infusione per 10-15 minuti. Il periodo di infusione necessaria varia grandemente a seconda della freschezza del tè. Dopo qualche preparazione, vi accorgerete sicuramente dall’odore quando questo sarà pronto e quando invece dovrà rimanere ancora ad infuso.

Ora dovrete mescolare, a seconda di come vorrete il tè, parti del concentrato del piano di sopra, con l’acqua del piano di sotto della teiera, servendo il tutto nei piccoli bicchieri a tulipano.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons