Dentista in Turchia: conviene davvero

dentistaDopo aver parlato dei trapianti di capello, che sono tra gli interventi più gettonati tra i turisti “sanitari” che si avviano, a frotte, verso la Turchia, oggi parliamo di un’altra tipologia di lavoro molto interessante proprio in questo paese: il dentista.

I dentisti turchi, complici tasse molto più basse e anche un livello di prezzi che è ancora molto inferiore a quello italiano, sono tra i professionisti più apprezzati non solo dagli italiani, ma anche da americani e altri europei, che si recano proprio in Turchia soprattutto per fare degli interventi che si possono concentrare in pochi giorni.

Ma ci sono davvero dei vantaggi? Si riesce davvero a risparmiare così tanto? Oppure si tratta di qualcosa che nasconde dei pericoli, magari importanti?

Sì, effettivamente i dentisti in Turchia costano meno

Sul risparmio c’è davvero poco da dire. In Turchia i dentisti costano molto, molto meno rispetto ai professionisti italiani, che sono però tra i più cari d’Europa. Per questo motivo, quantomeno a livello di portafogli, può davvero convenire spostarsi in Turchia. Sia interventi relativamente semplici, come può essere un’otturazione, sia interventi più complessi, come rivestimenti, possono essere assolutamente più economici dalle parti di Istanbul o di Ankara rispetto a una qualunque delle città italiane.

Ma sono sicuri?

Non c’è nulla che le cliniche di dentisti associati in Turchia abbiano in meno rispetto ai professionisti italiani. Spesso chi opera in questi contesti si è laureato in un’università più che buona, ha fatto master all’estero ed opera secondo standard qualitativi e di igiene che sono quantomeno pari con quelli che si vedono in Italia.

Anche a livello di tecnica di intervento, siamo di fronte ad un paese che offre interventi assolutamente moderni, che non hanno davvero nulla da invidiare a quelli che avvengono in Italia.

Occhio alle fregature

Così come per la scelta della clinica per capelli, anche quando scegliamo una clinica dentistica in Turchia dovremo fare attenzione a seguire quelli che sono dei criteri di buonsenso che eviteranno di farci perdere tempo, denaro e salute:

  • No alle cliniche nei sottoscala: anche se il prezzo fosse molto vantaggioso, mai cedere alle lusinghe di strutture che non hanno davvero nulla da offrire, se non un’avventura di cui non abbiamo affatto bisogno.
  • No alle cliniche che non hanno personale in grado di parlare italiano o inglese: la lingua non è necessaria per l’intervento, ma trovare personale multi-lingue è un buon segno, in genere, di qualità.
  • Cercare online opinioni e cercare magari, con Facebook è facile, di mettersi in contatto con quelli che sono dei pazienti che si sono rivolti precedentemente alla stessa struttura.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons