I camini delle fate: una guida alla visita

camini fateQuando parliamo di Camini delle Fate, in realtà ci riferiamo ad un fenomeno geologico molto comune nel mondo che, tra le altre cose, trova anche una sua manifestazione in Turchia, precisamente a Goreme, nel cuore della Cappadocia.

La Turchia, se vi state avvicinando per la prima volta a questo splendido paese, non è soltanto Istanbul e dintorni, ma un autentico gioiello da scoprire, di cui Goreme è una delle gemme più preziose. Vediamo insieme quando, come e perché visitare questa splendida località.

I camini delle fate

I camini delle fate sono delle conformazioni rocciose che affollano l’area circostante a Goreme. Si tratta di un luogo incantato, che ci riporta a paesaggi vecchi millenni e che sono sicuramente un luogo di assoluto interesse per chi vive la natura anche nelle sue manifestazioni più particolari.

Goreme non è però soltanto camini delle fate, perché nell’area c’è davvero tantissimo da visitare. Vediamolo insieme.

Tokali Kilise

La chiesa scavata nella roccia, un luogo praticamente unico, incantato, bellissimo e che ci rimanda al Cristianesimo delle origini, quello che ebbe proprio nel centro dell’Anatolia uno dei suoi luoghi d’elezione.

Per chi è un appassionato di architettura fuori dal comune, assolutamente da vedere.

La Chiesa Oscura

Lo stesso vale per la Chiesa Oscura, altra chiesa antichissima che testimonia il passaggio, proprio da queste terre, dei primi cristiani. Importantissima, tanto per i fedeli quanto per chi invece di fede ne ha poca.

Il parco nazionale di Goreme

È il luogo che ospita anche i camini delle fate, ed è patrimonio dell’Unesco dal 1985. Anche qui siamo davanti alla più bella delle nature anatoliche, un parco che merita sicuramente di essere visitato per la peculiarità dei suoi paesaggi. Da solo, varrebbe la pena del viaggio.

Come arrivare?

Bisogna arrivare a Nevsehir, città che è al centro ortogonale della penisola anatolica. Il modo più comodo è sicuramente l’aereo, con volo interno da Istanbul, che parte più volte al giorno e che può essere prenotato, senza soluzione di continuità, con lo stesso operatore con il quale raggiungerete Istanbul, che sia Pegasus o Turkish Airlines.

Sconsigliamo di raggiungere il luogo in autobus o auto, dato che il viaggio da Istanbul è davvero lungo.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons