I sarma: gli involtini di foglia di vite

involtini turchiaI sarma non sono esattamente dei perfetti sconosciuti in Europa. I greci li preparano alla turca, i romeni invece li riempiono di carne, altre popolazioni slave ne hanno fatto un piatto tipico della loro cucina.

La verità è che però i sarma, questi splendidi involtini di foglia di vite, sono un piatto tradizionale della cucina turca, e per gustarli al meglio è il caso che facciate un salto in turchia.

Che cosa sono?

I sarma sono degli involtini preparati utilizzando una foglie di vite in salamoia, che viene lavata e bollita per allentarne le fibre e renderla flessibile.

Al suo interno una mistura di riso, uvetta, pinoli, concentrato di pomodoro e altre minime variazioni che contribuiscono a personalizzare le ricette che cambiano, è il caso di dirlo, casa per casa.

La preparazione tradizionale è agro-dolce, con la salamoia rimasta che fa da minimo contrasto con la pasta al suo interno, che è leggermente dolce a causa dell’utilizzo di un’uvetta particolare che non ho mai avuto modo di vedere in Italia.

Come si mangiano?

Semplice: potete consumarli con le mani, a piccoli morsi, magari intingendoli in un po’ di yogurt. Sono uno degli antipasti più caratteristici e più gustosi della cucina turca, e sono venduti praticamente in ogni ristorante tradizionale che si rispetti.

Sono molto costosi?

No, non sono molto costosi. In genere i ristoranti vi chiederanno poche lire in cambio di un piccolo piattino. Sono fortemente consigliati, anche per uscire dal circolo vizioso di pasti tutti a base di carne, perché la Turchia, ve ne sareste dovuti accorgere leggendo le pagine di questo magazine, non è solo kebab.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons