Istanbul: da quest’anno i primi bus elettrici

autobus elettrico istanbulIstanbul sarà una delle prime città ad avere una flotta di autobus ad elettricità. E’ questa la notizia che arriva da IETT, l’autorità municipale che si occupa del trasporto su gomma e su binario intracity ad Istanbul.

Secondo il presidente dell’organizzazione, Hayri Baraçlı, la città avrebbe deciso di mettere subito in atto il piano che, lentamente, dovrebbe sostituire tutti gli autobus a benzina, quelli che durante il vostro soggiorno a Istanbul appestavano il cielo di un fumo nero che nemmeno gli autobus delle peggiori periferie italiane.

L’investimento di IETT ha come priorità quelle ecologiche e di risparmio energetico, dato che il conto carburanti che è stato presentato alla municipalità presentava cifre incredibili alla voce carburanti, con una spesa di oltre 150 milioni di euro per il solo 2013.

Istanbul una delle prime

Se molte città italiane hanno deciso di optare per mezzi a biodiesel, Istanbul ha deciso invece di prendere la rotta dei veicoli ibridi, che dovranno ricaricare le batterie presso stazioni apposite, e che però durante il funzionamento garantiranno emissioni zero, un traguardo ambizioso e necessario per una città dal traffico impossibile e dall’aria che, in alcuni giorni, si fa davvero irrespirabile.

La flotta sarà operativa già da quest’anno, e presto chi vive a Istanbul o la visiterà per piacere o affari potrà godersi un viaggio su un autobus silenzioso e poco inquinante.

Pronta anche una nuova flotta di traghetti

I vetusti (e bellissimi) traghetti che attraversano il Bosforo saranno presto sostituiti. Sono diventati vecchi e inefficienti, e al loro posto arriveranno mezzi nuovi di zecca, con disegni che ormai già da qualche tempo circolano su internet.

Design forse non impeccabile, ma tant’è. Ad Istanbul si insegue il progresso, ed ogni occasione pare quella giusta per rinnovarsi, rinnovare e vivere meglio.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons