Istanbul Kart: come farla e perché farla

istanbul kart fronte retroSe stai pensando di rimanere qualche giorno a Istanbul, la Istanbul Kart è qualcosa di cui non puoi fare a meno. E’ una carta che ti permette di salire e pagare su tutti i mezzi pubblici. Vediamo insieme come funziona.

Che cos’è?

E’ una carta della dimensione di un bancomat che ha al suo interno un chip che vi permette di pagare semplicemente avvicinando la carta al punto di ingresso di tram, autobus, metrobus, vaporetti e traghetti veloci.

La potete portare nel portamonete e pagare semplicemente avvicinandolo, senza tirare fuori la carta, al punto di pagamento.

Dove si compra?

Si compra in ogni bufe, edicola o botteghino presente vicino alle entrate dei tram e dei metrobus. Non servono documenti di alcun genere. Andate, pagate e la carta sarà vostra.

Quanto costa?

Costa 6 lire turche (circa 2.5€), più la ricarica. Conviene sicuramente, dato che in pochissimi viaggi avrete riassorbito il costo della carta.

Perché conviene?

  1. E’ pratica: non dovrete più comprare biglietti volta per volta. Avrete una carta che vi permetterà di pagare su tutti i mezzi pubblici di Istanbul.
  2. Può essere ricaricata ovunque: è più difficile trovare biglietti singoli che punti di ricarica per la Istanbul Kart. Ogni bufe o rivendita che espone la scritta AKBIL o ISTANBUL KART sarà più che felice di caricarvela senza commissioni aggiuntive.
  3. Non scade: potete portarla con voi anche durante il prossimo viaggio a Istanbul.
  4. E’ prepagata: niente file per il biglietto. La caricate una volta e usate il credito che avete dentro. Una volta terminato andrete a caricare di nuovo la carta.
  5. E’ multi-utente: viaggiate in gruppo? Potete pagare fino a 5 viaggi alla volta con Istanbul Kart, senza farne una per ogni partecipante alla spedizione.

Come ricaricarla?

Andate in un punto vendita di giornali che esponga la scritta AKBIL. Date la carta al commesso insieme al denaro che volete mettere nella carta e in pochissimi secondi vi verrà restituita la carta pronta all’uso.

Se non volete avere a che fare con il personale, magari perché siete un po’ bloccati perché non parlate turco, troverete anche delle macchine automatiche multilingue fuori dalle principali fermate che vi permetteranno di ricaricare la carta senza problemi.

 

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons