Lavorare a Istanbul? Certo che si

offerte lavoro istanbulIstanbul è il cuore economico della Turchia, e soprattutto in questi anni di boom economico offre un po’ a chiunque, a patto che si abbia qualche competenza, lavori ben retribuiti che vi permetteranno di vivere bene anche in una città cara come la vecchia Costantinopoli.

Il primo passo di ogni expat, l’insegnamento

Ogni anno ad Istanbul arrivano centinaia di giovani italiani. Non parlano turco, quindi lavorare in un’azienda è non è possibile per loro.

Niente paura. L’italiano va forte, e con un minimo di preparazione si riesce benissimo a vivere offrendo corsi in una delle centinaia di scuole della capitale economica turca.

Il guadagno? Si lavora ad ora, e in genere le scuole offrono tra i 10 e i 15€ a ora. Discorso diverso per i corsi privati. Si va a casa di uno studente, e lì si possono chiedere cifre ben maggiori, almeno 25€ a ora.

Sono una persona che ha delle competenze specifiche, posso trovare lavoro a Istanbul?

Istanbul è una città molto dinamica, ed è sempre pronta ad accogliere chi abbia delle competenze specifiche da offrire.

Ingegneri

Gli ingegneri, soprattutto se con esperienza, sono molto ben pagati. Non è neanche necessario parlare il turco, e il lavoro potreste trovarlo direttamente in Italia.

Sono tanti i grandi gruppi italiani che ormai producono da anni in Turchia: Benetton, Ansaldo Energia, Ferroli, Barilla e Fiat. Rivolgetevi al centro personale italiano e chiedete se è possibile cominciare a lavorare in Turchia.

Cuochi

La cucina italiana va molto forte in Turchia, ed è per questo motivo che in molti italiani lavorano nel settore alimentare. I ristoranti di fascia media e alta che offrono posti di lavoro ad italiani sono molteplici, anche se qui è meglio avere un’infarinatura di Italiano.

Insegnanti

Se siete insegnanti professionisti, potreste trovare impiego in una delle tante scuole straniere che operano ad Istanbul, Izmir e Ankara. Gli stipendi sono buoni, soprattutto se paragonati al livello dei prezzi locali.

Il settore scolastico è in continua espansione in Turchia, e la richiesta di insegnanti qualificati è sempre altissima. 

Settore tessile

Sapete che fine hanno fatto le produzioni tessili italiane delle piccole province? Non sono finite tutte in Cina, anzi. Molte di loro si sono trasferite in Turchia. Le aziende sono sempre alla ricerca di designer e esperti di taglio. Se visitate un sito come kariyer.net le offerte fioccheranno.

Devo imparare il turco per lavorare in Turchia?

In molti casi si. Anche se per essere insegnanti di Italiano o ingegneri spesso non è necessario, conoscere un po’ di lingua facilità la ricerca di un lavoro ben pagato. 

Serve il permesso di lavoro?

Si. Le norme turche sono particolarmente chiare a riguardo. Non potrete lavorare in Turchia se non siete in possesso di un permesso di lavoro. Non preoccupatevi. Di questo si occuperà l’azienda che vorrà assumervi.

Se avete ulteriori dubbi, contattateci. Cercheremo di fare il possibile per voi.

Articoli che ci piacciono

Loading...

23 commenti

  1. ciao ecco io sono tunisinoà parlo italiano francese e arabo e vorrei lavorare in turchia. la mia domanda e se io venissi come turista e poi troverei lavoro come faccio a regolarizzare documenti
    se non si tratta di una azienda ??

    • Gianluca Grossi

      Non è possibile sanarsi dopo che si è entrati con un visto turistico. La procedura più semplice è: visto turistico—>permesso di residenza—> permesso di lavoro. Senza una azienda è tuttavia una procedura molto lunga e molto costosa. Lavorare come libero professionista straniero non è agevole in Turchia. Ti consiglio comunque Anis di controllare con il tuo consolato l’esistenza di norme particolari e di accordi tra Tunisia e Turchia.

  2. Buongiorno,
    sono stata molte volte ad Istanbul da turista e me ne sono innamorata di questa città,mi piacerebbe trasferirmici e visto come va il mercato del lavoro qui, magari in un paese emergente come la Turchia potrei avere fortuna. Ho una laurea in Lingue, mi son iscritta a numerosi portali in Inglese e turco per cercare lavoro ad Istanbul, ma fino ad ora niente. Qualche consiglio per affinare la ricerca?Sto studiando turco da sola, ma con i libri della Dilmer e con un corso online. Ho molta esperienza nel campo della ristorazione perché lavoro da anni come cameriera di un ristorante. La mansione di cameriera e receptionist d’albergo è ben retribuita lì?

    • Gianluca Grossi

      Ciao Elisabetta. La mansione di cameriera è retribuita in genere con salario minimo, ovvero circa 300€, e non c’è modo di vivere da soli con quella cifra a Istanbul. Potrebbe avere più fortuna con le scuole di lingua, che pagano circa 10€ per ora di insegnamento. Trovare attraverso i portali è però difficile, bisogna girare un po’ di persona.
      Diverso è il discorso se si ha esperienza in reception o in gestione hotel. Lì converrebbe però contattare le grandi catene direttamente, come Sheraton, Hilton e Windham.

  3. ciao sono estetista da circa 10 anni.nel mio settore mi occupo di tutto ma nello specifico sono massaggiatrice.ho numerose specializzazioni in quest’ambito dal massaggio rilassante,fisiosomatico,linfodrenante ecc….qui in italia di preciso sono di napoli lavoro in un centro benessere da circa 10 anni e vorrei trasferirmi a istanbul per una nuova esperienza nel campo estetico.ho qualche possibilita’???? parlo inglese ma no turco!!!

  4. Ciao Ragazze, io sono turca.. e vivo in Italia da 19 anni. Purtroppo non trovo lavoro e vedendo l andamento volevo trasferirmi in Turchia. Ho letto i vostri commenti, se volete potremmo contattarci e andare tutte insieme. Io conosco sia la lingua che la cultura. Ho parenti che potrebbero aiutarci a trovare subito lavoro.
    se siete interessate ditemelo.

    • Merhaba GulsumGunay! Nasılsın? Anch’io mi vorrei trasferire in Turchia..precisamente Istanbul. Ho lavorato in hotel per 3 anni e mezzo e da poco sto provando a inviare cv a tutte le grandi aziende alberghiere sperando in un miracolo. Il turco ancora non lo parlo ma conosco altre lingue. So solo qualche parola di turco visto che il mio ex è di lì..però ho comprato un libro in Italia per cominciare a studiarlo da autodidatta. Mi contatteresti in privato per favore che avrei delle domande da farti se possibile? la mia email è
      tiger-cub87@hotmail.it Spero di ricevere una tua risposta quanto prima 🙂

      • Ciao!
        Io anche ho deciso di trasferirmi a Istanbul e ho un biglietto di sola andata per il 4 ottobre. Non conosco ancora il turco ma parlo bene inglese, croato e spagnolo. Sono laureata in Economia e cerco un primo impiego in azienda, possibilmente nel campo risorse umane. Quale pensi che sia il metodo più efficace per trovare qualcosa= Ho provato a mandare CV attraverso un sito internet ma non ho ottenuto nessuna risposta fin’ora.

    • Stiamo cercando una persona che faccia lavoro d’ ufficio,commerciale con i clienti e che abbia propensione verso il lavoro tecnico-gestionale per prossima apertura di attività a Istanbul nel campo dei controlli non distruttivi.Ovviamente deve parlare bene turco e italiano, essere flessibile e deve avere buone capacità di problem-solving .Se pensi di fare al caso nostro inviaci un curriculum o se conosci qualcuno che possa essere interessato per favore contattaci alla nostra e-mail. Una laurea in ingegneria (meccanica o gestionale) è preferibile ma non indispensabile.

      Grazie e ciao

    • Ciao Anche io voglio andare in Turchia X lavoro nel campo BENESSERE Sono Moldava vivo nel veneto
      Come possiamo parlarci? Grazie infinite

    • Ciao Gulsum ,

      Ho intenzione di trasferirmi in Turchia ma come posso fare per trovare lavoro?

      Grazie 😉

    • Merhaba 🙂 sono una ragazza rumena che vivo in Italia da 15 anni, l’estate scorso ho lavorato in Antalya come cameriera in un villaggio a 5stelle molto bello, ho il permesso di lavoro per ancora un anno. Sono innamorata del tuo paese e desidero ritornare! Il mio nome è: Anadora Munteanu !! Ps. Mi trovi su facebook, li possiamo parlare di più , per favore , ho bisogno di aiuto! Grazie ! Kolay gelsin !

  5. Ciao Selma! Ma chiedi alla ragazza turca? Perchè io non lo so sinceramente..ne so meno di te..però io proverei a mandarlo direttamente alle aziende. Vedi quali ci sono e dai siti invii direttamente la domanda. Che bello che hai già il biglietto di sola andata! 🙂 In bocca al lupo! 😉 Cmq non mi pubblicano l’email mia accidenti..provo a scriverla staccata con gli spazi vedendo se così funziona: t i g e r – c u b 8 7 @ h o t m a i l . it Se non ti disturbo GulsumGunay per favore scrivimi che vorrei chiederti delle cose in privato!

  6. Buongiorno a tutti,

    sono un ingegnere gestionale di 33 anni, da alcuni giorni in cerca di lavoro.
    Ho lavorato nel settore della moda, nel settore della commercializzazione di metalli non ferrosi e nel settore finanziario.
    Ho competenze sia in ambito commerciale che in quello produttivo, in particolare negli acquisti.
    Conosco bene la Turchia, in quanto ho rappresentato in Italia un’azienda turca per 4 anni, interfacciandomi quotidianamente con i colleghi ad Istanbul, nonchè sostando periodicamente ad Istambul per tutta la durata del mio lavoro.
    Parlo un inglese fluente, mentre per il turco “ci sto lavorando”. Al momento la mia conoscenza è base.
    Sono disponibile sia a lavorare in Italia per conto di aziende Turche che a trasferirmi in Turchia per lavorare in loco.
    Sto distribuendo CV a molte aziende, ma se ci fosse qualcuno che, leggendo questo messaggio, avesse qualche contatto da inoltrarmi o fosse direttamente interessato alla mia figura, ne sarei estremamente grato.

    Grazie e saluti a tutti

    Giacomo

  7. Salve a tutti,

    Navigando su internet, mi sono accortodi non essere l’unico ad avere intenzione a trasferirsi in Turchia (come tanti Istanbul, ma non obbligatoriamente!). Anch’io invio numerosi cv tramite alcuni portali di lavoro turchi ma, forse per la scarsa conoscenza della lingua, forse per altri motivi, ad oggi mi trovo ancora ancorato all’Italia! Laureato in Sc. Politiche e con esperienza pluriennale nel turismo (anche a bordo di navi da crociera) sono continuamente alla ricerca di un lavoro per trasferirmi. Se qualcuno può darmi un aiuto a tal proposito, ne sarei riconoscente a vita. La mia email, per eventuali contatto, è: faeddafilippo @ gmail .com.

    Nel mio piccolo, se sarò in grado, sono disposto ad aiutare chi (come me) ha intenzione di trasferirsi in Turchia.

    Buona giornata a tutti,
    Filippo

  8. ciao sono umut .
    ho 35 anno, e io vivo istanbul turchia, sei bisogno aitu, io voglio aiutare.
    per domande vivo e lavaro umitozcelik06@gmail.com

    saluti per tutti….

  9. Salve, sono un esperto casaro e sarei felicissimo di trasferirmi in Turchia.
    Se qualcuno potesse aiutarmi nel darmi qualche indicazione o contatto web ne sarei molto grato. Grazie.

    • Ciao Marcello ti lascio la mia mail così se hai ancora bisogno mi contatti in privato. Sta aprendo una grande azienda a Istanbul ed io non riesco spostarmi dal Italia X motivi famigliari….

  10. Ciao a tutti io vivo ad ıstanbul da un anno e mezzo, parlo turco livello B2 piu’ o meno ( ma sono intenzionata a proseguire), Inglese e spagnolo quest’ultimo non benissimo ma ci si capisce!! Lavoro in un hotel e sono receptionist, vorrei cambiare, sono prontissima a qualsiasi tipo di esperienza lavorativa anche in campi totalmente diversi. Naturalmente, se fosse in campo turistico, conosco molto bene la citta’, e ho buoni contatti in tour agencies, hotels, ristoranti, negozi, servizi vari per la clientela ecc…ecc.. . Questa é la mia e-mai [mail oscurata dall’amministratore]

  11. salve da 5 giorni mi sono trasferito ad Istanbul per cercare lavoro nel campo hotel /ricevimento, o qualsiasi altro settore in cui poter mettere in mostra le mie capacita. Mi sto Attrezzando per fare un corso di turco base, conosco la lingua inglese ed ogni consiglio o info e ben accetta. Grazie in anticipo questa è la mia mail [mail oscurata dall’amministartore]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons