Papa Francesco I visiterà la Turchia tra il 28 e il 30 Novembre

francesco I istanbulA 8 anni di distanza dal viaggio del suo predecessore, Francesco I visiterà Istanbul e Ankara i prossimi 28, 29 e 30 Novembre 2014, dopo aver ricevuto invito da Bartolomeo I, patriarca della chiesa ortodossa di Istanbul, a festeggiare insieme quella che è la festa del santo patrono di Costantinopoli, ovvero S. Andrea.

Il papa raggiungerà sia Istanbul che Ankara, e incontrerà con ogni probabilità anche il Presidente della Repubblica Recep Tayyip Erdoğan, in una visita in Turchia che ha come obiettivo principale, cita una nota stampa del Vaticano, quello di supportare il dialogo tra le fedi cristiane e musulmane.

Il papa visiterà per l’occasione anche la Moschea di Sultanahmet, una delle più importanti di Istanbul e in genere tappa obbligata per i turisti che visitano la città per la prima volta e l’ex-basilica di Santa Sofia, oggi trasformata in museo.

Nel caso in cui dovesse essere seguito il protocollo per le visite di capo di stato straniero, il papa dovrebbe altresì visitare Anitkabir, il mausoleo e monumento che custodisce le spoglie del fondatore della Turchia Mustafa Kemal Atatürk, autentico campione del laicismo al quale devono il loro ossequio tutti i capi di stato stranieri che facciano visita ufficiale in Turchia.

Bartolomeo I al secondo… papa

È la seconda visita papale, dopo quella di Papa Benedetto XVI, che riceve il patriarca ortodosso di Istanbul Bartolomeo I, personaggio molto in vista nella città e guida spirituale per la minoranza di religione cristiano-ortodossa che ancora vive a Istanbul.

È lo stesso Bartolomeo I che è cercato ossessivamente per commenti sulla situazione turca dalla stampa nostrana, come racconta il caso emblematico dell’intervista poi rinnegata a quelli di Repubblica.

Bartolomeo I guiderà le celebrazioni per il santo protettore di Istanbul Andrea, celebrazioni che questo anno appunto avranno come ospite speciale il Vescovo di Roma, Papa Francesco I, che per uno dei suoi primi viaggi da capo della Chiesa Cattolica, ha scelto proprio Istanbul, la città spesso indicata come esempio di dialogo tra i fedeli di fedi diverse.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons