Qual è il centro di Istanbul?

IstanbulIstanbul è una città semplicemente enorme, che negli ultimi anni ha addirittura superato la soglia dei 15 milioni di abitanti. A livello urbanistico questo si traduce in uno sviluppo disordinato e caotico della città lungo l’asse est-ovest, che potrebbe rendere difficile, per chi non conosce profondamente la città, l’individuazione del centro cittadino.

Qual è il centro di Istanbul? Cosa bisognerebbe considerare centro e invece periferia? Proveremo insieme a individuarlo, per dare un aiuto fondamentale a chi si accinge a visitare per la prima volta la città.

Il centro storico

Quando parliamo di centro storico di Istanbul, ci riferiamo a quello che è stato il nucleo non della città moderna, ma piuttosto della città prima bizantina e poi ottomana. Geograficamente parlando si tratta di quello che è oggi il quartiere di Sultanahmet, dove insistono ancora il vecchio palazzo imperiale di Topkapi, le rovine della civiltà bizantina (vedi ad esempio la Cisterna) e tantissime tra le chiese e le moschee più antiche di tutta la città.

Si tratta dell’area che oggi viene racchiusa tra Yenikapi (dove c’era il vecchio porto romano) fino al Corno d’Oro, un quartiere comunque molto grande e che richiederebbe ben più di una visita fugace e fatta in fretta e furia.

Sultanahmet, ovvero il centro storico di Istanbul, è sicuramente il quartiere più interessante per chi vuole visitare la storia e la Costantinopoli che fu, una città che ha, per bellezze architettoniche e monumentali ospitate, davvero pochissime rivali.

Il centro della Movida: Taksim

Per quanto riguarda invece il centro della movida, ovvero dove andarsi a divertire una volta che è scesa la notte. L’area che vi indichiamo è quella che, in epoca imperiale ottomana, era occupata invece dalle popolazioni europee.

Nell’area che va da Piazza Taksim al lato orientale del Corno d’Oro sono ospitati locali, piccole discoteche, club, ristoranti tradizionali e moderni, tutto quello che in poche parole serve per divertirsi si trova in questa parte della città, anche se ovviamente non è soltanto qui che si può passare una notte all’insegna del divertimento sfrenato.

E in Asia?

Quasi la metà di Istanbul si trova sulla parte asiatica della Turchia. Si tratta di un’area che almeno in epoca storica non era poi così rilevante, ma che oggi invece è, per molti aspetti, molto più viva della parte europea della città. Qui incontriamo il centro sicuramente in Kadikoy, il primo quartiere sul Bosforo, raggiungibile con una moltitudine di traghetti. Anche qui, come in zona Taksim, si può tirare fino a tardi e passare fino al mattino in bar e locali, bevendo e ballando.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons