Quanto costa la Benzina in Turchia?

benzina turchiaBenzina cara in Italia? Pensate che nessuno al mondo sia vessato, a livello di prezzi carburante, come noi poveri italiani? Vi sbagliate di grosso, perché in realtà c’è un paese dove il carburante è più caro che in Italia.

Si tratta, purtroppo per noi che ci viviamo, di una realtà semplicemente incredibile, dato che, a seconda del cambio, la benzina in Turchia può arrivare a costare anche 2€ al litro.

La benzina più cara del mondo

Quello che ci interessa sottolineare nel corso di questo articolo è che la Turchia ha, ormai da diversi anni, il record di benzina più cara del mondo. Sì, più cara della carissima benzina italiana, per un paese dove, in aggiunta, lo stipendio medio difficilmente supera i 600€.

Avere la macchina, o meglio, riempirla di benzina in Turchia è un lusso decisamente per pochi, dato che i prezzi sono altissimi, soprattutto in relazione agli stipendi locali.

Voglio andare in macchina in Turchia, che faccio?

Non importa se diesel o benzina, il costo della benzina inciderà parecchio sul vostro tour in macchina della Turchia. C’è possibilità di risparmiare? Non all’interno del paese.

Quello che si può fare dunque è cercare di fare il pieno nei paesi limitrofi, prima dell’ingresso nel paese. Ideale sarebbe la Bulgaria, dove la benzina costa meno di 1€ al litro, ma anche la Grecia presenta comunque possibilità di risparmio rispetto ai davvero incredibili prezzi della benzina turca.

Perché i prezzi sono così alti?

I prezzi sono così alti perché in Turchia, praticamente da sempre, macchina e benzina sono ritenuti beni da classe abbiente, e quindi tassati all’inverosimile. Ne è la dimostrazione il fatto che le macchine importate (e quindi tutte, da quando è chiusa la Tofas) hanno ricarichi a livello di tasse che vanno dal 45% al 180% a seconda della cilindrata. Una situazione unica al mondo che vede i possessori di auto in Turchia tra i più vessati.

Questa è una traccia, un rimasuglio di quando la Turchia era un paese completamente chiuso al commercio con l’estero e soprattutto estremamente povero, con i tentativi disperati dei governi di far rimanere il denaro dentro il paese.

Un rimasuglio dei tempi che furono che però non sembra essere destinato a scomparire, dato che anche i governi più liberali in economia degli ultimi anni non hanno mai pensato di riportare il costo delle auto e della benzina entro livelli ritenuti accettabili dalla maggioranza dei paesi europei e asiatici.

Viaggiare in Turchia in auto è un lusso, anche per i turisti.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons