Teiera Turca: dove comprarla e come usarla

caydanilkChiunque abbia visitato una casa turca avrà sicuramente notato uno strano aggeggio per preparare il tè. Si tratta di quella che si chiama la çaydanlik, ovvero strettamente teiera.

Si tratta di un oggetto molto economico, che potremo portarci indietro dalla Turchia oppure farcelo direttamente spedire e che non è molto difficile da utilizzare.

Come preparare il tè con la teiera turca? Vediamolo insieme, in una guida passo passo che vi spiegherà come utilizzare questo curioso, ma semplice strumento.

La preparazione passo per passo

La çaydanlik deve essere pulita possibilmente senza sapone, aiutandosi solo con una spugnetta di metallo e dell’acqua. La prima volta possiamo disinfettarla magari con un po’ di Amuchina, avendo però cura di lavarla poi a fondo per evitare che il sapore del prodotto vada a mescolarsi con quello del caffè.

Come avrete visto la teiera è composta da due pezzi, uno più grande e uno più piccolo. Il grande va messo sotto, riempito d’acqua fino alla valvola, e messo a su una fiamma piuttosto alta. Chiudiamo la parte di sopra con la teiera più piccola e aspettiamo che l’acqua cominci a bollire.

Successivamente mettiamo il tè: va messo nella parte sopra, ovvero quella più piccola. Versiamo l’acqua sopra, e riempiamo di nuovo la teiera di sotto.

Ora, a fiamma più bassa, dovremo aspettare che il tè rimanga in infusione: serviranno, per il tè nero turco, circa 8–10 minuti.

La miscela preparata nella parte superiore potrebbe essere molto densa e molto scura e dunque amara. In quel caso mescoliamola con l’acqua della parte inferiore, per raggiungere la gradazione di colore e sapore che vogliamo.

Che tè si deve usare?

Si deve usare tè sfuso turco, che potete acquistare in Turchia in ogni supermercato oppure anche in aeroporto. Per chi lo gradisce, questo particolare tipo di tè si può anche miscelare con il Tomurcuk, ovvero una preparazione di tè aromatizzata al bergamotto.

La miscela dovrebbe essere massimo di 1/6, dato che il tomurcuk ha un sapore molto forte e finirebbe per coprire praticamente tutto. Chi non trova il tomurcuk, può usare un earl grey inglese, sempre però in versione sfusa.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons