Turchia Europea: una guida completa

edirneLe discussioni sulla Turchia, e nello specifico sulla sua posizione geografica, cominciano sempre con il sottolineare la particolarissima situazione del paese: un po’ pigramente si finisce quasi sempre per ripetere che la Turchia rappresenta il ponte tra Europa ed Asia.

Almeno geograficamente è così, dato che una porzione piuttosto importante del paese (almeno economicamente e demograficamente) si trova proprio sul Continente Europeo.

Vediamo insieme di individuare cosa si trova in Europa e cosa vale la pena visitare.

Edirne

Edirne, la vecchia Adrianopoli, è una grande città ed è la prima che incontreremmo arrivando dalla Bulgaria o dalla Grecia. Una cittadina graziosa, sulla quale però spuntano alcuni edifici di estremo pregio, come la moschea Selimiye di Mimar Sinan, il più celebre architetto della storia ottomana. Edirne è una città che merita una visita, soprattutto se avete a disposizione una macchina oppure qualche giorno in più da spendere in Turchia.

Da mangiare c’è il celebre Edirne Cigeri, un fegato bovino tagliato molto sottile, impanato nella farina di mais e fritto. È un piatto molto delicato ed apprezzato praticamente da tutti, dato che il forte sapore delle interiora è comunque mitigato dalla frittura e dalla panatura.

La Istanbul Europea

La Istanbul Europea è praticamente tutta la Istanbul e la Costantinopoli storiche. Non c’era infatti nulla o quasi sul lato asiatico ai tempi degli imperatori ottomani e praticamente tutta la Istanbul che conta si trova sul lato Ovest del Bosforo.

Di Istanbul parliamo approfonditamente in questo sito e potrete trovare tutte le informazioni di cui avete bisogno sfogliando le nostre pagine. C’è altro da vedere sul lato europeo? Certo che sì, continuate a leggere.

Tekirdag

Tekirdag è una cittadina sul mare di circa 100.000 abitanti, che si affaccia sul mare che ricomincia a farsi balneabile subito dopo Istanbul. È la città patria del Raki, il liquore di anice tanto comune e tanto famoso in Turchia, e varrebbe la pena farci un salto, anche soltanto per gustare le varietà locali del liquore. Andare al mare? No grazie, meglio orientarsi verso qualche località dell’Egeo oppure verso Antalya, decisamente più balneabili e adatte a delle villeggiature a base di mare, pesce e tanto sole.

Il lato europeo, che è poi pochi chilometri quadrati se paragonato all’Anatolia, è quasi tutto qui. Ne riparleremo comunque in modo approfondito in qualche speciale dedicato a queste località.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons