Viaggi in Turchia: il momento è ora! Risparmi per tutto il 2016

antalyaSe hai sempre tenuto la Turchia sulla tua lista di cose da fare, forse è arrivato il momento giusto per te. Le vicissitudini di politica internazionale hanno infatti creato una congiuntura estremamente favorevole per chi vuole arrivare in Turchia. 

I prezzi dei voli, degli hotel e delle strutture ricettive sono ai minimi storici e con questa guida vi illustrerò come, dove e perché risparmiare per il vostro prossimo viaggio in Turchia. Pronti? Si parte!

Voli ai minimi storici

Italia e Turchia sono collegate da decine di voli giornalieri sulle principali città dello stivale. Gli aerei, che prima erano stracolmi, successivamente all’intensificarsi delle scaramucce tra Turchia, Russia, ISIS e Siria hanno cominciato a partire semi-vuoti e questo ha spinto le compagnie ad abbassare radicalmente i costi dei biglietti. Anche nel weekend ormai si parte con 100-120€ a/r da Roma, Bologna, Milano Malpensa e Bari. Sicuramente un’ottima occasione per una vacanza in Turchia davvero low-cost.

Antalya: via i russi, alberghi semi-vuoti

I problemi recenti tra Russia e Turchia hanno spinto l’enorme colonia russa che spendeva l’estate ad Antalya a scegliere altri lidi. Si tratta di un colpo estremamente duro per l’industria del turismo turca e gli hotel, su tutta la fascia sud del paese, quella che si affaccia direttamente sul Mediterraneo, sono ai minimi storici.

Questo vuol dire che i prezzi degli hotel e delle strutture ricettive più in generale hanno toccato i minimi storici e si può risparmiare anche il 15% rispetto ai prezzi che si praticavano la scorsa stagione. Se volevate passare le prossime vacanze da quelle parti, questo è davvero il momento giusto.

Lo stesso sull’Egeo

Anche le località più gettonate dell’Egeo hanno avuto un calo sensibile, anche se meno forte rispetto a quello di Antalya in quanto il turismo locale a Bodrum e Cesme è più importante. Si può risparmiare comunque qualcosa e, se volevate organizzarvi per una vacanza in queste due perle, questo è davvero il momento giusto.

Sì, non sarebbe forse il caso di sorridere di fronte all’intensificarsi dei problemi della Turchia con i paesi limitrofi, ma per chi vuole fare una vacanza, e dato che il paese è comunque sicuro, potrebbe approfittarne.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons