Come preparare la tahina in casa: la ricetta turca

tahinaForse una delle salse mediorientali più conosciute è la tahina, che poi più di una salsa è un autentico ingrediente grasso, preparato con semi di sesamo e olio.

Oltre che buonissima, la tahina è ricca di sostanze nutritive, di sali minerali e di vitamine. Ma ricordiamoci però che questa salsa è molto calorica, infatti la salsa di semi di sesamo contiene ben 600 calorie per ogni 100 grammi, non poco per chi segue un regime dietetico.

Prepararla in casa può essere una soluzione per ridurre notevolmente le calorie, limitando sensibilmente la quantità di olio necessaria ad ammorbidire i semi di sesamo sminuzzati.

Nella cucina greca o turca la salsa di sesamo è un ingrediente molto importante che viene utilizzato come condimento per cibi salati come le polpette falafel e il famoso hummus, ricette a base di ceci. Nella cucina italiana la tahina è usata soprattutto per insaporire carne ed insalate, ma viene anche spalmata su crostini di pane da servire in un aperitivo originale

Ecco il modo per prepararla in casa.

Ingredienti

  • 200 di semi di sesamo bianco;
  • 4 cucchiai di olio di sesamo.

Preparazione

Per preparare la salsa occorre tostare leggermente i semi di sesamo bianco in una padella a fiamma media. In questo modo il sapore diventerà più delicato e sarà eliminato il retrogusto amaro. E’ possibile tostare i semi di sesamo anche in forno adagiandoli su una teglia e lasciandoli tostare per 6/7 minuti a 190°, mescolandoli di tanto in tanto.

Una volta che i semi saranno tostati perfettamente, trasferiamoli su un piatto e lasciamoli intiepidire per dieci minuti. Ora mettiamoli dentro un mixer da cucina e facciamolo lavorare per qualche minuto fino ad ottenere una crema molto morbida. Aggiungiamo anche l’olio di sesamo in modo da ottenere una crema più morbida per una salsa perfetta.

La giusta consistenza della salsa è fondamentale, quindi aggiungiamo l’olio poco per volta perché potrebbe servirne meno del quantitativo indicato nella ricetta.

Ora la salsa tahina è pronta per essere consumata. Se vogliamo conservarla, basta versarla in un vasetto di vetro sterilizzato e lasciarla in frigorifero al massimo per 10 giorni.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons