Come vestirsi in Turchia

vestiti turchiaLa Turchia è un paese particolare, nel senso che è stato da sempre animato da due correnti di pensiero, da due stili di vita antitetici, che rendono estremamente difficile, da parte del turista, la comprensione.

Da un lato c’è la Turchia ultra-moderna, quella che ha meno problemi, in campo di abbigliamento, della più moderna delle città europee.

Dall’altro lato invece c’è la Turchia più conservatrice, con donne che si vestono di nero, coperte dalla testa ai piedi.

Come vestirsi allora per la vacanza in Turchia? Cerchiamo di capirne qualcosa insieme.

Al di fuori dei luoghi di culto

Al di fuori dei luoghi di culto, e soprattutto al di fuori di quelle che sono le città più conservatrici del centro e dell’est dell’Anatolia, non ci sono problemi di sorta per quanto riguarda l’abbigliamento. Anche la popolazione locale ha piacere nell’indossare indumenti particolarmente corti, come short e minigonne, ed è facilissimo incontrare ragazze, giovani e meno giovani, con vestiti decisamente succinti. Questo per indicare come l’abbigliamento non dovrebbe essere la maggiore delle vostre preoccupazioni ad Istanbul e dintorni, includendo nella lista di luoghi assolutamente liberi anche la zona dell’Egeo e nello specifico Izmir e Bodrum, e anche Antalya.

Per gli uomini vale lo stesso. Non è raro vedere persone in pantaloncini, e in questo caso l’unica vostra preoccupazione dovrebbe essere quella dell’eleganza. Siamo comunque in una grande metropoli dove il pantaloncino, in fin dei conti, non fa poi così tendenza.

Nei luoghi di culto

Nei luoghi di culto abbiamo sicuramente bisogno di mostrare più rispetto e attenzione. Abbiamo preparato uno speciale che include sia l’abbigliamento maschile che quello femminile, che potete leggere qui.

Le attenzioni in questione non dovrebbero essere mostrate solo nei confronti dei luoghi di culto islamici, ma anche nei confronti di quelli che sono i luoghi di culto delle altre confessioni. Visitando la Turchia non sarà raro imbattersi in chiese e sinagoghe, che meritano la stessa identica attenzione dedicata alle moschee del paese.

Occhio al meteo

Più che gli sguardi indiscreti, dovrebbero occupare la vostra mente durante la scelta di cosa mettere in valigia, le condizioni climatiche del paese. Soprattutto in caso di tour particolarmente lunghi, sarebbe il caso di prepararsi alle grandi differenze climatiche del paese, con Istanbul che ha temperature in genere accettabili per tutto l’anno, ma con le altre città che possono avere escursioni termiche più che considerevoli.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons