Istanbul a Luglio: fa caldo? Cosa mettere in valigia?

Istanbul caldo luglioIstanbul è una città dal clima piuttosto particolare e, grosso modo, sicuramente peggiore rispetto a quello di Napoli, città che si trova alla stessa latitudine della vecchia Costantinopoli. Peggiore, nel senso che gli inverni sono sicuramente più freddi e le estati, se non più calde a livello di termometro, comunque più difficili da superare.

Oggi parliamo di un periodo decisamente particolare per quanto riguarda la visita di Istanbul, ovvero il mese di luglio. Si tratta di un periodo in cui la città si svuota relativamente, dato che, chi può permetterselo, raggiunge le località di mare, anche perché stare a Istanbul d’estate non è poi questo granché.

Vediamo insieme quali sono le temperature di Istanbul a luglio, se fa troppo caldo per pensare ad una vacanza, o se si può approfittare del fatto che le piogge, durante questo periodo, siano decisamente rare.

Non fa caldissimo

A livello di temperature Istanbul è decisamente una città temperata. Abbiamo infatti delle massime che difficilmente superano i 30° C, una temperatura che sarebbe considerata più che normale anche nelle grandi città italiane. A fare la differenza però tra i 30° C di Napoli o di altre località marittime italiane e Istanbul, è l’incredibile cappa che si forma sulla città, di cui parleremo tra pochissimo.

Un impressionante tasso di umidità

Il problema principale di Istanbul è sicuramente l’umidità: una città sovraffollata, circondata dal mare, con i condizionatori che sparano l’aria calda in ogni punto della città, sommata a una geografia ricca di piccole insenature e di correnti d’acqua, rende l’aria della città semplicemente irrespirabile durante l’estate. Il problema di visitare dunque Istanbul a luglio, più che essere dovuto ai gradi, è dovuto al fatto che l’umidità può facilmente raggiungere e e superare il 95%.

Non un gran periodo per la città, meglio Giugno o Settembre

A meno che non siate amanti dell’afa, luglio sicuramente non è un buon periodo per visitare Istanbul. Come abbiamo più volte ripetuto sulle pagine virtuali di questo sito, il periodo migliore per visitare quella che una volta era Costantinopoli è sicuramente la primavera. Quindi occhio e, se ne avete la possibilità, provate a scegliere un altro periodo dell’anno per il vostro salto a Istanbul.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons