Quanti soldi posso portare in Turchia?

euroLa Turchia è un paese che ha controlli in realtà piuttosto tranquilli all’entrata del paese, soprattutto se provenite dall’Unione Europea. Difficilmente vi verranno aperte le valigie, né tantomeno avverranno perquisizioni. Unica preoccupazione potrebbe essere quella del denaro contante o di altri valori, per i quali, oltre una certa somma, potrebbero richiedervi spiegazioni.

Ma quanti soldi si possono portare in Turchia? Vediamolo subito.

Il limite di 5000€

Il limite è fissato, per la nostra valuta Europea, in 5000€ in soluzione singola, oltre i quali dovrete passare alla dogana, effettuare dichiarazione e anche dare spiegazioni al doganiere sul perché vi stiate recando in Turchia con una quantità di contante così elevato.

Si tratta di norme che sono uguali, in tutto e per tutto, a quelle che sono al momento in vigore anche negli Stati dell’Unione Europea, con i quali la Turchia si sta allineando in primis sotto il profilo doganale.

Nel caso in cui vogliate portarvi dietro più di 5000€, dovrete o passare a dichiarare il tutto in dogana, oppure pensare ad altre soluzioni, che vi indicheremo di seguito.

Il bancomat? Funziona

Anche se doveste avere bisogno di grandi somme in contanti una volta entrati nel paese, potrete comunque fare affidamento sulla davvero imponente rete di Bancomat, soprattutto nelle grandi città. Tutti i bancomat italiani funzionano infatti per ritirare denaro, in qualunque valuta esso sia, che si tratti di lire turche (convertite al volo dalla vostra banca direttamente all’ATM), oppure di Euro.

Dopo aver estratto i soldi in Euro, potrete cambiarli seguendo questa guida.

Anche le prepagate funzionano

Anche le prepagate più popolari, come PostePay o PayPal, sono accettate praticamente ovunque in Turchia e soprattutto vi permettono di ritirare denaro da qualunque sportello ATM di qualunque banca, semplicemente pagando una commissione che va dai 2 ai 3€.

Non serve davvero, essendo così tante le possibilità di ritirare denaro, presentarsi in dogana con un gruzzolo da circa 5000€, che oltre ad avere necessità di essere dichiarato, può dare anche nell’occhio, perché sono davvero poche le persone che hanno bisogno di circolare con quella quantità di contante.

Controlli più stretti negli ultimi periodi

Se pensate di farla comunque franca, vi invitiamo a ripensarci, in quanto i controlli alla dogana turca si sono fatti molto più intensi, soprattutto da quando l’Europa ha cominciato a lamentare una fuga di capitali liquidi (e dunque non dichiarati) verso il più conveniente regime fiscale della Turchia.

Quindi meglio muoversi nella legalità, dato che le multe sono davvero pesanti.

Articoli che ci piacciono

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Inturchia.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons